faq
 

FAQ

Perché il Wedding Planner consiglia, supporta, gestisce e risolve problemi. Il Wedding Planner consiglia e guida verso la scelta più conveniente.
Il W.P. aiuta gli sposi a risparmiare tempo e soldi.

 

Il Wedding Planner serve a permettere agli sposi di organizzare il loro matrimonio con serenità, nonostante abbiano poco tempo da dedicarvi o vivano lontano dal luogo dove si svolgerà la cerimonia.

 

No. Soprattutto in Calabria, dove la figura si sta sviluppando ora, i costi sono abbordabilissimi.

 

I pagamenti sono semplici e sicuri: si versa un acconto al momento del conferimento dell’incarico al Wedding Planner e saldo qualche giorno prima del matrimonio. I vari servizi verranno pagati direttamente ai rispettivi fornitori.

 

Il Wedding Planner deve avere competenze di marketing e management. Deve sapersi relazionare nel modo giusto con clienti e collaboratori. È fondamentale che abbia la capacità di comprendere bene il prossimo. Sicuramente, per natura, il W.P. è una persona creativa. Inoltre, qualità senza la quale non è possibile svolgere questo lavoro è il problem solving: bisogna essere capaci di risolvere problemi in situazioni critiche e molto velocemente.

 

Master Dream sceglie i propri fornitori in base alla qualità del servizio, l’ affidabilità e serietà professionale, il rapporto qualità/prezzo dei prodotti/servizi forniti.

 

Erika, la titolare della Master Dream, incontra gli sposi per conoscerne gusti, preferenze e budget. Conferito l’incarico parla con gli sposi per scegliere il tema e lo stile del matrimonio. Dopo ciò sarà Erika ad occuparsi di stilare delle proposte con relativi preventivi, a selezionare le locations da visitare e gestire tutto ciò che segue.

 

Per coloro che risiedono all’estero, il primo incontro avverà  di persona o attraverso skype (o altri mezzi di comunicazione). Se l’incontro avverrà di persona, la wedding planner concentrerà in quella occasione anche la visita e la scelta della location, la compilazione di eventuali deleghe per aiutare nelle pratiche burocratiche. Se il primo contatto avverrà a distanza, la wedding planner cercherà di chiarirsi le idee su ciò di cui gli sposi hanno bisogno e fisserà il loro incontro per visitare e scegliere la location dell’evento e fare tutto ciò per cui la presenza degli sposi è indispensabile. Tutto il resto avverrà a distanza grazie all’uso avanzato della tecnologia. Prima del matrimonio gli sposi arriveranno nel  luogo delle nozze (un paio di giorni prima) e avranno modo di rendersi conto che tutto quanto stabilito da lontano è esattamente come dovrebbe essere!. I pagamenti avverranno tramite bonifico bancario, in modo pratico e sicuro.

 

Certo! Gli sposi firmano un contratto con il Wedding Planner che stabilisce i rapporti tra le due parti ed i rispettivi adempimenti.  Tutto deve essere chiaro. A sua volta, la Wedding Planner stipula contratti con tutti i fornitori. In questi contratti la W.P. vincola i fornitori ai loro doveri. Non devono esistere sorprese sgradite per gli sposi. Tutto è improntato alla massima serietà e professionalità.